Sei in: Condominio > News > Sentenze Condominio > Liti condominiali > Occhio non vede…ma al giudice non interessa
Condominio

Occhio non vede…ma al giudice non interessa

La Corte Suprema di Cassazione condanna un condomino basandosi su sufficienti indizi di colpa
di Redazione
13 dicembre 2013

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato

Trattamento dei dati
Ai sensi della legge 675/96, con la sottoscrizione del presente modulo di iscrizione si acconsente al trattamento dei dati personali. I dati acquisiti verranno trattati con la massima riservatezza e per le sole esigenze legate all'adempimento del servizio richiesto. Titolare dei dati è Habitalia, Via Quintino Sella 28/B, 20900 Monza, Monza Brianza.
http://www.habitat-italia.it/condominio/13-12-2013/news/liti-condominiali-occhio-non-vede/
Un'antenna manomessa che è costata cara

Tempi sempre più duri per le liti condominiali. A decretarlo è la
sentenza n. 45978 del 15/11/2013 della Corte Suprema di Cassazione che afferma ancora una volta un principio importante, ossia che non sempre per essere condannati occorre necessariamente essere colti in flagrante.
Nel caso specifico la storia è la seguente: un condomino rancoroso ha, gentilmente, abbattuto in maniera definitiva l’antenna televisiva del vicino posta su di un terrazzo. Immediatamente, il danneggiato ha fatto denuncia portando la sua “nemesi” in tribunale. Non essendo stato visto da nessuno durante l’atto incriminato, l’imputato pensava di farla facilmente franca. Se non che la giurisprudenza ammette che per una condanna a volte bastano i soli indizi di colpa. Proprio in questa situazione i giudici hanno ricordato, infatti, che “attraverso altri elementi indiziari, nonché attraverso un ragionamento di natura logica, si possa ugualmente pervenire ad un giudizio di colpevolezza”, condannando l’imputato al rimborso delle spese processuali più un’ammenda di 1000 Euro.
La lezione che ne scaturisce è palese: occhio a quello che dici,
occhio a quello che fai perchè la beffa, o la giusta punizione, è dietro l’angolo…

Leggi tutto su CONDOMINIOWEB.COM

COMMENTA L'ARTICOLO
«Occhio non vede…ma al giudice non interessa»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *