Sei in: Condominio > Vicini di Casa > Vita in condominio > Il mio condominio di M, io l’ho fatto esplodere
Condominio

Il mio condominio di M, io l’ho fatto esplodere

Un condominio è una dissociazione a delinquere alla quale aderiscono molti individui strani. Corri a casa in tutta fretta, c'è un Olindo che ti aspetta! Ognuno nel proprio condominio ha almeno una coppia di Rosa e Olindo pronta ad assassinarti per i più disparati motivi.
di Redazione
13 dicembre 2013

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato

Trattamento dei dati
Ai sensi della legge 675/96, con la sottoscrizione del presente modulo di iscrizione si acconsente al trattamento dei dati personali. I dati acquisiti verranno trattati con la massima riservatezza e per le sole esigenze legate all'adempimento del servizio richiesto. Titolare dei dati è Habitalia, Via Quintino Sella 28/B, 20900 Monza, Monza Brianza.
http://www.habitat-italia.it/condominio/13-12-2013/news/il-condominio-m-lho-fatto-esplodere/
Guardati bene dal vicinato...

Un condominio è una dissociazione a delinquere alla quale aderiscono molti individui strani. Un palazzo è suddivisibile in piani, ciascuno di questi abitati da un particolare tipo di persone. … Come recitava una vecchio Jingle di Mediaset: Corri a casa in tutta fretta, c’è un Olindo che ti aspetta! Ognuno nel proprio condominio ha almeno una coppia di Rosa e Olindo pronta ad assassinarti per i più disparati motivi. … tratto da Nonciclopedia alla voce Condominio

Anche se il concetto di fan non lo ha inventato Facebook, nella comunicazione “fan” è un movimento di massa che viene osservato da alcuni anni che analizza l’insorgere di un fenomeno di costume per cui consumatori sempre più appassionati e fidelizzati intervengono nei processi creativi e comunicativi della marca “dal basso”, ma con un’influenza non più trascurabile.
Facebook, con la sua rapidità e visibilità con il raggiungimento dei 400 milioni di utenti attivi identificandoli con nome e cognome, ha portato a galla il fenomeno “fan”, e ognuno non più in veste di consumatore ma di individuo creativo si è sbizzarrito e si è autorganizzato aggregandosi intorno alla sublimazione di temi sociali che sembrano fare tendenza.
Da il coinquilino di merda … a …il padrone di casa di merda … a … il vicino di merda … fino ad arrivare all’ultima nata delle fan page di facebook … Il CONDOMINIO DI MERDA.

Per cui se hai dei vicini che ti rendono la vita impossibile? O il tuo condominio sembra un manicomio, oppure hai delle vicine ubriacone o affette da esaurimento nervoso che urlano 24 ore su 24, sfogati su facebook. Ma stai attento a non fare del gossip condominiale, perché è un reato penale! infatti riferire pettegolezzi sul vicinato è reato.

Ma non c’è problema … perché, a questo punto, qualcuno ha fatto esplodere il suo condominio di merda … ascoltatelo.
D’altronde – come scriveva Voltaire – Se questo è il migliore dei mondi possibili, gli altri, come sono?

COMMENTA L'ARTICOLO
«Il mio condominio di M, io l’ho fatto esplodere»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.